CONFINE

Weekend di formazione, servizio e condivisione ai confini del nostro Paese.

Il confine: una riga tracciata tra mari, monti, fiumi, persone, vite. La percezione dei mondo, di un Paese, dalla frontiera è diversa rispetta a quello di chi si trova nel caos delle grandi città. Ai confini c’è chi tenta di passare di qua e di là, ma se non ha le carte in regola è ogni volta un guardie e ladri con la polizia.

Nei weekend di “Confine” vogliamo immergerci per pochi giorni di grande intensità nella realtà del confine: ascoltiamo testimonianze, ci sporchiamo le mani al fianco di chi presta servizio ogni giorno per le persone in movimento, camminiamo fisicamente attraverso la frontiera

EDIZIONE 2022

Dopo l’esperienza forte dei campi estivi dell’estate 2021 lanciamo una proposta nuova ai giovani: tornare ai confini anche durante l’anno, per un’esperienza di pochi giorni, ma di grande intensità di servizio, formazione e condivisione. In questi luoghi significativi per la realtà migratoria dell’Italia vogliamo contribuire a riscoprire il Bene anche in mezzo al dolore e ai diritti umani violati, toccando con mano la Vita, per alimentare ciò che ci spinge a metterci a servizio con l’altro.

SCOPRI DI PIù

UNISCITI A NOI

Insieme possiamo costruire una comunità aperta ed inclusiva nella quale la diversità rappresenta una ricchezza e ciascuno può contribuire alla creazione del bene comune.

SOSTIENICI
DIVENTA VOLONTARIO