Cosa abbiamo fatto | Luglio23

L’estate avanza ma il lavoro di volontari e operatori ASCS continua con impegno.

All’inizio di luglio, si è svolta l’assemblea della rete RiVolti ai Balcani dove si è discusso lo stato dei progetti iniziati e lo sviluppo di quelli futuri. La rete è un insieme di più di 30 associazioni che si propongono di facilitare le interazioni e le iniziative promosse singolarmente o in collaborazione tra varie realtà che operano lungo la “rotta balcanica”. Come vi abbiamo spesso raccontato, l’ASCS è presente con il progetto Borders ai confini lungo le rotte migratorie europee al fine di monitorare la condizione delle persone in movimento per denunciare violenze e ingiustizie ma anche collaborare con le associazioni locali.

Sul numero di luglio-agosto di Altreconomia è uscito l’articolo “Respingimenti e ostacoli all’asilo. Ritorno sulla frontiera Italia-Svizzera.” L’argomento dell’articolo è la condizione delle persone transitanti in questa zona di frontiera (riammissioni, accesso all’asilo ostacolato in Svizzera) scritto da Irene Segone e Davide Pignata operatori ASCS. Potrete leggere l’articolo al seguente link.

Nelle due settimane di servizio, formazione e condivisione con i migranti a Ventimiglia e Trieste con il progetto Attraverso23, giovani ragazze e ragazzi hanno potuto toccare con mano i questi confini, stare in mezzo alle persone in movimento, comprendere le problematiche e i contesti in cui si perpetrano ingiustizie e violenze. In questi luoghi, però, trovano anche la solidarietà, l’ascolto e l’accoglienza da parte di chi ha ancora speranza nell’umanità e nel cambiamento.

I prossimi campi si terranno nell’Agro Pontino, a Cuneo, a Cosenza e a Oulx. Qui trovate tutte le informazioni per l’iscrizione!

Anche nella sede romana di ASCS, si continuano ad incontrare altre associazioni, persone e università. Nell’ultimo incontro estivo della Rete di Accoglienza Integrata, abbiamo ospitato a Casa Scalabrini 634 operatrici e operatori di associazioni del territorio romano e non solo, per parlare di prospettive future, opportunità e servizi per le persone migranti e non solo, in termini di autonomia abitativa e lavorativa. Il lavoro della rete che coinvolge sempre più enti e associazioni è sintomo della necessità di collaborare in sinergia con le altre realtà con le quali si condividono gli obiettivi per far fronte a problematiche strutturali.

“Come si cerca una stanza in affitto?”, “Cosa è una caparra?”, “Quali sono le spese che devo affrontare quando andrò a vivere da solo?”. Queste sono solo alcune delle domande che molti ragazzi si pongono al momento dell’uscita dai centri di accoglienza ma anche quelli che escono da Casa Scalabrini 634. Per questo, all’interno del progetto NEAR, con CivicoZero Onlus capofila, abbiamo organizzato un nuovo Laboratorio Abitare. Dall’inizio del progetto, abbiamo potuto incontrare 11 ragazzi pieni di domande e anche preoccupazioni riguardo ad una tematica complessa come quella della casa. Attraverso esercizi e condivisione di esperienze di ognuno si è cercato di orientare e rispondere alle esigenze individuali.

Come ogni anno, anche questa estate sono venuti a trovarci a Casa Scalabrini 634, 70 tra bambini ed animatori della Parrocchia Santi Marcellino e Pietro “Ad Duas Lauros”per conoscere la casa e parlare della ricchezza della diversità. Ad accoglierli, Eiyosyas che vive in Casa con la famiglia e che ha potuto frequentare tre settimane di campo estivo, giocando e divertendosi con i suoi amici.

Concludiamo il resoconto di questo mese, augurando un buon cammino a Camilla e Giacomo, i volontari partiti per un’esperienza di volontariato di 3 mesi rispettivamente nelle Case del Migrante di Tijuana e Santiago del Cile!

Da poco, ASCS è anche su TikTok, seguiteci [clicca qui]

Le attività che vi abbiamo raccontato, sono portate avanti anche grazie ad un piccolo gesto che per noi può fare davvero la differenza: vogliamo ricordarvi che in vista della prossima dichiarazione dei redditi, potrete scegliere di sostenere ASCS destinando il vostro 5×1000. Codice Fiscale 03133600241.

Continuate a seguirci su ascs.it per restare aggiornati e per scoprire come sostenere le nostre attività. Grazie!

Se anche tu vuoi supportare i nostri progetti al fianco di migranti, rifugiati e comunità locali, sostienici con una donazione.

Il tuo aiuto farà la differenza!

LEGGI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI

2023-08-09T09:13:14+01:00
Go to Top