WE CARE FOR PEOPLE

L’enciclica “Laudato si” e la lettera enciclica “Fratelli tutti” spingono a riconoscersi fratelli su questa terra e nella nostra “casa comune”. Papa Francesco ci invita a riscoprire la parola “prossimo”, qualcuno di cui prendersi cura.

Attraverso i nostri progetti vogliamo quindi continuare a costruire una comunità capace di accogliere e valorizzare le differenze, di rispettare l’unicità e i diritti di ciascuno, prendendoci cura delle persone che accompagniamo ogni giorno e del nostro pianeta.

Da queste premesse nasce #WeCareForPeople, un nuovo modo di raccontare cosa facciamo nelle diverse aree di intervento mettendo le persone al centro delle nostre azioni.

IL NOSTRO MESSAGGIO

we

Continuiamo a costruire un noi capace di camminare insieme “come un’unica umanità, come figli di questa stessa terra che ospita tutti noi, ciascuno con la propria voce, tutti fratelli!” Enciclica Fratelli Tutti

care

Viviamo in un mondo in cui tutto è in relazione, tutto è interconnesso. L’ecologia integrale ci spinge a prenderci cura della nostra “casa comune”, dell’ambiente ma anche dell’intera umanità.
Enciclica Laudato si’

people

Al centro della nostra azione, dei nostri progetti, ci sono le persone che incontriamo ogni giorno. Migranti, rifugiati e comunità locali che camminano insieme partecipando attivamente alla costruzione del bene comune.

LE PERSONE AL CENTRO DELLE NOSTRE AZIONI

“Partecipare a Il Mondo in Casa è stata un’occasione preziosa per conoscere da vicino nuove culture e persone, ascoltando le loro storie. Ho avuto modo di scoprire il cuore pulsante e la vocazione internazionale di Milano”.

LA STORIA DI LORENA

“Ho vissuto per sei mesi a Casa Scalabrini 634, progetto ASCS a Roma. Qui ho trovato una famiglia e ho raggiunto la mia autonomia. Anche se non vivo più qui, continuo a partecipare ai vari corsi di formazione e alle attività”.

La storia di Aziz

“Wasi, progetto ASCS di supporto psicologico, mi ha aiutata ad acquisire più fiducia. Ho iniziato a pensare di più a me come donna, oltre solo che come mamma e lavoratrice. Finalmente ho ripreso il controllo della mia vita”.

LA STORIA DI MARIA

“Negli anni ho partecipato a diversi progetti di volontariato con ASCS in Italia e nel mondo. Queste esperienze mi hanno aiutato a prendere decisioni importanti nel mio percorso di vita attivando a catena altri stimoli trasformativi”.

LA STORIA DI DAVIDE

Insieme continuiamo a prenderci cura delle persone. Unisciti a noi!

DONA ORA

Prossimamente online uno spazio dedicato all’Animazione Interculturale Giovanile dove troverete spunti, contenuti, storie e appuntamenti da non perdere.

Continuate a seguirci per restare aggiornati!