Il Mondo in Casa 2022

NOTA ALLA STAMPA

Nel panorama multietnico italiano, Milano spicca tra le metropoli più colorate di umanità del paese, confermandosi una città in tensione per diventare sempre più inclusiva, un luogo dove tutte le comunità possano incontrarsi e generare reciprocamente un arricchimento culturale. Negli ultimi mesi l’ASCS – Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo in collaborazione con la Chiesa del Carmine di Milano, si è impegnata, e ancora lo è, anche nell’animazione e accompagnamento della comunità ucraina colpita dalla guerra, divenendo di fatto una buona prassi del cammino interculturale meneghino.

Ora, nei mesi di maggio e giugno 2022, con la sempre maggiore apertura della vita sociale in Italia, l’ASCS sempre insieme alla Chiesa del Carmine, con il patrocinio del Comune di Milano, ha deciso perciò di proporre anche quest’anno l’iniziativa “Il mondo in casa”: il progetto (https://www.ascs.it/il-mondo-in-casa-2022-musica-arte-e-sapori-dal-mondo/), promosso da ASCS, mira a creare un canale di comunicazione tra le varie realtà presenti sul territorio. Presso il chiostro della Chiesa del Carmine, quattro comunità migranti, Pakistan, Colombia, Regno Unito e Algeria faranno conoscere la loro realtà attraverso eventi culturali, folcloristici e gastronomici.

L’obiettivo del progetto è stimolare e far crescere il dialogo e la condivisione tra le comunità migranti e la comunità locale con la convinzione che la conoscenza annulli la paura dell’altro, soprattutto quando è diverso da noi per lingua, cultura o religione.

Si inizia Venerdì 6 maggio alle ore 19.30 con una serata che vedrà anche altre comunità partecipi con un momento di condivisione e di arte (Bangladesh, Brasile, Etiopia, Eritrea ed Ungheria). Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria riempiendo il form in calce a https://www.ascs.it/il-mondo-in-casa-2022-musica-arte-e-sapori-dal-mondo/.

Ufficio Stampa
press@ascs.it
+39.3280948221

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter.

    Accetto il trattamento dei dati personali Privacy Policy