Wasi 2022: sportello psicologico per donne migranti

Wasi (Casa in lingua quechua), è un progetto che offre uno spazio di ascolto, confronto e condivisione alle donne migranti ed aiutarle a superare le difficoltà ed i traumi derivanti dal processo di migrazione.

Il servizio, offerto in maniera gratuita in presenza e online da psicologhe madrelingua, viene organizzato in interventi specifici:

  • supporto psicologico individuale
  • supporto alla genitorialità
  • gruppi di auto-mutuo-aiuto (AMA)
  • gruppi informativi
  • incontri con specialisti
  • laboratori o workshop

Le donne interessate possono contattarci da lunedì a venerdì, ore 10.00 – 12.30 e 14.00 – 17.00.

Milano: inglese, spagnolo, ucraino, russo, portoghese, arabo e tagalog: +39 351 687 4011

Roma:
spagnolo e portoghese: +39 351 735 8406

+info: info@ascs.it | www.ascs.it

Dal 28 gennaio riprenderanno gli incontri online in lingua spagnola di approfondimento sulla salute e sul benessere psicologico. Per scoprire di più sulle date e le tematiche trattate consulta la locandina e condividila sui tuoi canali social.

Per la partecipazione è richiesta la preregistrazione.

Per info o registrazione +39 351 687 4011info@ascs.it

Sabato 12 marzo, dalle 10.30 alle 12.30, presso Casa Scalabrini 634 (Roma) si terrà un laboratorio per donne migranti latinoamericane. Il tema dell’incontro: “Donne alla ricerca della felicità: rielaborare il mio progetto di vita”. Il laboratorio sarà condotto il italiano, spagnolo e portoghese.

Per la partecipazione è richiesta la prenotazione e il Green Pass.

Per info o registrazione +39 351 735 8406 – formazione.roma@ascs.it

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter.

    Ho preso visione della Privacy Policy di ASCS Privacy Policy

    UNISCITI A NOI

    Insieme possiamo costruire una comunità aperta ed inclusiva nella quale la diversità rappresenta una ricchezza e ciascuno può contribuire alla creazione del bene comune.

    PARTECIPA
    SOSTIENICI
    DIVENTA VOLONTARIO