Cosa abbiamo fatto | Agosto23

Iniziamo questo settembre col sapore fresco delle belle cose successe lo scorso mese!

La nostra volontaria Miriam Cortinovis è partita per un mese di servizio presso la casa di accoglienza la Margelle, a Calais, in Francia, dove operano i padri Scalabriniani. Calais è una città importante poiché luogo di partenza e transito per migliaia di persone che tentano di raggiungere il Regno Unito.

Essere nei luoghi di passaggio dei migranti ha lo scopo di far vivere vicinanza e servizio per comprendere meglio il mondo che si ha attorno e poter essere parte del cambiamento.

La prima settimana di agosto, Davide, operatore ASCS ha partecipato al campo di servizio al confine Spagna-Marocco, in Tetuan alle porte di Ceuta. Le giornate si sono alternate tra momenti di formazione su temi di interesse legati al fenomeno migratorio e attività di cura, educative e ricreative con le persone in transito.

Rimaniamo sui confini, a Chiasso in Svizzera dove abbiamo partecipato ad un incontro e uno scambio con la popolazione del luogo e alcuni richiedenti asilo ospitati nel centro federale accanto alla stazione dei treni. È stato un momento bello con cibo, musica, balli, ma soprattutto, dialogo e confronto. La giornata si è conclusa con un intervento di Soumaila Diawara, è un attivista politico maliano rifugiato in Italia e autore di poesie.



Il 24 agosto abbiamo presentato l’articolo “Respingimenti e ostacoli all’asilo. Ritorno sulla frontiera Italia-Svizzera”, scritto da Irene Segone e Davide Pignata, operatori ASCS, sulla rivista Altreconomia. All’evento hanno partecipato anche Duccio Facchini, Don Giusto della Valle, Fabio Cani, Riccardo Soriano che hanno esposto e commentato l’inchiesta giornalistica sulla migrazione tra Como e Svizzera.

Intanto anche a Roma, continuano i progetti di Accoglienza Integrale a Casa Scalabrini 634. Abbiamo sfruttato le belle giornate estive romane, per stare insieme tra cene e passeggiate per la città. A metà del mese abbiamo accolto i ragazzi e le ragazze del campo Attraverso Agro Pontino, i quali hanno conosciuto i ragazzi che vivono la casa, condividendo la cena e momenti d’incontro.

Ripartiamo in questo settembre con tanta voglia di fare, tanta energia e molte nuove idee!

Da poco, ASCS è anche su TikTok, seguiteci [clicca qui]

Le attività che vi abbiamo raccontato, sono portate avanti anche grazie ad un piccolo gesto che per noi può fare davvero la differenza: vogliamo ricordarvi che in vista della prossima dichiarazione dei redditi, potrete scegliere di sostenere ASCS destinando il vostro 5×1000. Codice Fiscale 03133600241.

Continuate a seguirci su ascs.it per restare aggiornati e per scoprire come sostenere le nostre attività. Grazie!

Se anche tu vuoi supportare i nostri progetti al fianco di migranti, rifugiati e comunità locali, sostienici con una donazione.

Il tuo aiuto farà la differenza!

LEGGI GLI ALTRI AGGIORNAMENTI

2023-09-14T16:51:20+02:0014 Settembre 2023|
Go to Top